Associazione Rilancio Musica d'Opera e Nuove Iniziative per il CAnto
Armonicà
Antonio Vicentini

Antonio Vicentini

Antonio Vicentini si è diplomato in Pianoforte sotto la guida di Anna Kravtchenko presso il Conservatorio F.A.Bonporti di Trento, sezione di Riva del Garda. Ha studiato inoltre con Riccardo Giavina, Achille Lampo, Francesco Cipolletta e Giovanni Bellucci. Presso lo stesso Istituto ha conseguito il diploma accademico di secondo livello in Musica da Camera con Corrado Ruzza. Si è laureato in Studi Storici e Filologico-Letterari presso l’Università degli Studi di Trento, dove poi ha conseguito la laurea magistrale in Filologia e Critica Letteraria.

Ha partecipato ai corsi di perfezionamento di Francesco Cipolletta e alle masterclass di Roberto Cappello, di Roberto Cominati, di Alberto Nosè, di Giovanni Bellucci ed ai corsi estivi di perfezionamento dell’Accademia Incontri col Maestro di Imola con Franco Scala, Leonid Margarius e Anna Kravtchenko. Ha frequentato le masterclass di musica da camera di Gereon Kleiner, Riccardo Zadra, Armando Barilli, Giampaolo Pretto, Angelo Pepicelli, Laura Magistrelli ed Ivan Rabaglia. Contemporaneamente ha seguito la IIIae la VIIIa Masterclass Internazionale di canto lirico scenico espressivo per cantanti, registi e pianisti accompagnatori a Padova, i corsi per pianisti accompagnatori con Marco Boemi all’interno del Musica Riva Festival e le masterclass di Maurizio Arena, Enza Ferrari e Margherita Colombo. Ha frequentato gli stage di formazione LTL OperaStudio 2019-2020 presso il Teatro del Giglio di Lucca, il Teatro Verdi di Pisa ed il Teatro Goldoni di Livorno dove tornerà come Maestro Collaboratore per la produzione di Napoli Milionaria di Nino Rota.

Ha ricoperto incarichi di insegnante supplente di Pianoforte, Coro e Formazione musicale presso la Scuola Musicale Alto Garda, di docente di Pianoforte presso il Collegio Arcivescovile Dame Inglesi di Rovereto, la scuola musicale Il Diapason di Trento ed il liceo F.Filzi di Rovereto e di Maestro accompagnatore alla danza presso il Liceo Musicale e Coreutico F.A.Bonporti di Trento. Attualmente insegna Pianoforte presso il centro Metroart di Riva del Garda e collabora come pianista accompagnatore esterno presso i Conservatori G.Frescobaldi di Ferrara e L.Marenzio di Brescia, dove è anche docente esterno di Accompagnamento Pianistico. È inserito nelle graduatorie per pianisti accompagnatori per le classi di canto e di strumento presso vari Conservatori.

Ha tenuto recital solistici per gli Amici della Musica di Riva del Garda, l’Associazione culturale Giuseppe Benassi di Pavia e l’Associazione Mozart Italia di Rovereto. In occasione del 160° anniversario dalla nascita di Erik Satie ha contribuito all’esecuzione integrale di Vexations a Vigevano. Ha eseguito come primo solista il Concerto per due pianoforti K 365 di Mozart accompagnato dall’orchestra Jfutura. Parallelamente ha sviluppato un’apprezzata attività di accompagnatore per strumenti, cantanti e cori che lo porta ad esibirsi in concerto regolarmente.

Per la rassegna Anterem in formazione cameristica ha suonato a Verona, Trento, Modena e Castelfranco Veneto. Come componente di T.R.I.O. (Trento Risuona Improvisation Orchestra) ha partecipato al MaerzMusik, festival di musica contemporanea di Berlino. Ha fondato il Duo Robur con la saxofonista Diana Pagotto cogliendo un secondo premio al XXVI° concorso Riviera della Versilia, un terzo premio al XI° concorso Città di Piove di Sacco, un primo premio al III° concorso Città Murata, un terzo premio al XI° concorso Giovani Musicisti – Città di Treviso, un primo premio al XX° concorso Riviera Etrusca, un primo premio all’International Classic Web Competition 2020, un terzo premio al 1° Sonus Contest Online Music, un secondo premio al X° Concorso Internazionale Città di Massa ed un terzo premio al IV° Concorso Musicale Internazionale Domenico Savino. Con il saxofonista Mattia Grott ha suonato all’interno della Musikmesse 2017 di Francoforte. Per anni ha contribuito all’attività della classe di composizione del prof. M.Priori come esecutore solista ed in ensemble, con concerti a Riva del Garda e a Brescia, fra cui la produzione delle due opere da camera Il cavaliere bianco di Laura Crescini e La peccatrice di Juan David Zuleta, a cui si aggiunge la partecipazione alla produzione de La Gilda furiosa di Giulia Tagliavia.

Ha preso parte nel 2013 e nel 2017 al World Music Contest di Kerkrade (Olanda) con l’Orchestra di Fiati Liceo A.Rosmini (ora rinominata Rovereto Wind Orchestra) con la quale collabora tuttora per concerti in Italia e all’estero (Austria e Spagna), fra cui spicca la prima esecuzione italiana della sinfonia Gli Arcangeli di Franco Cesarini al Teatrodell’Opera di Firenze. Ha partecipato ai concerti La musica bandistica italiana della Banda Sinfonica Giovanile del Trentino e Omaggio a Riccardo Zandonai al Teatro Zandonai di Rovereto con l’orchestra Haydn di Trento e Bolzano. Inoltre interviene assiduamente alle produzioni dell’Orchestra da Camera Spettro Armonico, con particolare attenzione al repertorio di R.Zandonai.

Collabora stabilmente come pianista accompagnatore della classe di canto lirico di Elisa Luppi presso il centro Metroart di Riva del Garda, con numerosi concerti, in particolare presso la SalaFilarmonica a Rovereto, il Teatro Camploy a Verona, Recanati e Dresda. Si è esibito con il soprano Maria Letizia Grosselli, il soprano Patrizia Negrini, il soprano Elisa Luppi, il mezzosoprano Antonella Bronzato, il mezzosoprano Elena Serra, il tenore Enrico Pertile ed il basso Raffaele Zaninelli. Con il soprano Sabrina Schneider ha tenuto una tournée in Uruguay con concerti a Montevideo, Florida e Rivera. Con il soprano Patrizia Biccirè, il baritono Maurizio Leoni e l’attore Stefano Detassis ha realizzato uno spettacolo prodotto dall’associazione Vociferazioni sugli ultimi anni di Rossini con rappresentazioni a Riva del Garda, Nonantola e Bologna. Ha ricoperto il ruolo di Maestro Collaboratore nelle produzioni de La Traviata, Madama Butterfly ed Il Trovatore organizzate dall’associazione Euritmus presso il TeatroZandonai di Rovereto. Segue la preparazione dei cori Sing The Glory e Castel Penede in qualità di assistente del direttore. Esercita anche l’attività di pianista accompagnatore per masterclass (con Andrea Manco, primo flauto dell’Orchestra del Teatro alla Scala, Marco Stella, Andrea Raffanini, Richard Sigmund, Franco Silvestri, Patrizia Ciofi, Chris Merrit, Federico Sacchi, Stefano Vizioli) e concorsi (I° e III° Concorso Internazionale di Canto Maria Labia). Collabora con Operama e con il M° Giuseppe Raffa come pianista accompagnatore per le audizioni e gli Young Artists Program e seguirà come Maestro Collaboratore le produzioni di opere e concerti della nuova stagione artistica 2022.

Antonio Vicentini

telefono

340 1684882

e-mail

antoniovic_1990@alice.it